Bologna - Puglia 1997

primo viaggio primo giorno salita infinita al pass del Giogo



Il nostro primo  viaggio come cicloturisti, che emozione.
Durante l'inverno  abbiamo studiato a tavolino l'intero percorso usando come La guida Routard per l'italia (ovviamente tutta in inglese) era l'unica che secondo noi  aveva le informazioni giuste per il dormire e il mangiare a prezzi modici. devo  dire che non ha deluso le nostre aspettative.

Partenza la mattina presto da Casalecchio Di Reno ci aspetta un viaggio lungo e con molta salita.

Passiamo per Pianoro e Moterenzio e poi su per il Passo delle Raticosa, scendiamo  giù per Firenziola è pomeriggio inoltrato la giornata  è calda e fortunatamente il sole è velato dalle nuvole perchè ora dobbiamo risalire per il Passo del Giogo strada bellissima, senza un albro per riparaci quando il sole spunta fuori.

Ci fermiamo e troviamo rifornimento di acqua e un buon caffè a casa di una signora molto gentile .

Andrea ha già forato due volte questo ci preoccupa molto..... la riserva di camere d'aria non è infinita ;)

Arriviamo finalmente presso Vicchio dove c'è un campeggio, molto molto spartano acqua gelata nelle docce e sassi grossi come noci nelle piazzole.



<< back

Non si viaggia per viaggiare, ma per aver viaggiato.
Alphonse Karr