Bologna - Puglia 1997

La cattedrale di Troia



Entriamo in Puglia fortunatamente  il giorno prima ha piovuto e quindi la temperatura oggi non è alta ma giornata è comunque molto calda.

Attraversiamo la campagna pugliese con i suoi  campi infiniti di pomodoro, le strade sono poco trafficate qualche trattore.
Il paesaggio somiglia molto ai panorami  americani strade lunghe e nessuna abitazione per chilometri.

Nell’entroterra garganico sorge Troia. La città fu fondata nella seconda metà del VII secolo d.C., da alcuni profughi della potente città romana di Aecae. Qui troviamo il capolavoro dell’arte italiana, la Cattedrale romanica, nota soprattutto per il suo rosone.



<< back

Non si viaggia per viaggiare, ma per aver viaggiato.
Alphonse Karr