Norvegia 2012

Le navi del Vikingskipshuset



Oggi  è una giornata molto piena di visite, dobbiamo  raggiungere  Bygdoy  che si trova nella parte opposta della città.
L'idea era di arrivarci tramite  traghetto e poi  ritornare in bici, ma l'ufficio  informazioni  ci  conferma che non  è possibile salire con le biciclette e quindi raggiungiamo Bygdoynes con le nostre bici seguendo la ciclabile che attraversa piccoli  parchi e boschi  prima di arrivare a destinazione.....non sembra di essere in una città.

a Bygdoy ci  sono  una serie di musei che riguardano storia e cultura delle popolazioni  nordiche.
Noi  riusciamo a vedere solo il Vikingskipshuset con i  suoi  3 vascelli. Le navi furono seppellite più di 1100 anni fa per trasportare i loro proprietari, appartenentiappartenenti ai reali dell'epoca, nel mondo dei morti.  Accanto alle navi  troviamo  teche contenentigli oggetti  che avevano  accompagnato i reali  nella loro vita terrena.

Nel primo pomeriggio ripartiamo per avvicinarci a Bodo prendiamo la strada che attraversa l'interno  della Norvegia orientale.

Una valle fatta di  boschi e montagne e seguiamo il  fiume Glomma  il più lungo  di tutta la Norvegia. 
Qui  incontriamo piccoli campeggi  lungo il  fiume usati dai pescatori  del  luogo, malgrado le giornate siano  serene la temperatura e già intorno  i 12/14 gradi e le giornate si fanno  sempre più lunghe.




<< back

Non si viaggia per viaggiare, ma per aver viaggiato.
Alphonse Karr