Norvegia 2012

66° 33' di latitudine



Riguardando le foto  ci rendiamo  conto  che in alcune giornate abbiamo visto e fatto  un milione di cose. Questo è uno  di quei giorni.

Si riparte abbiamo un appuntamento inperdibile a Bodo  con il traghetto che abbiamo  prenotato  mesi fa dall'Italia .

Siamo nella Norvegia Settentrionale facciamo  una sosta presso le cascate dove si pescano i  salmoni iniziamo  a salire, la temperatura si abbassa notevolmente,  vediamo  montagne ricoperte dalla neve e laghi  che hanno ancora ghiaccio in superficie. Ed ecco  ci troviamo  nel Parco nazionale Saltfjellet - Svartisen  dove si trova il  ghiacciaio  Svartisen.
Siamo  a meno  pochi  choòometri  dal Circolo polare Artico . La linea immaginaria creata dall'uomo  ha un sapore magico,  cosa succederà una volta attraversato  il 66° 33' di latitudine. Da qui in poi  in estate  si potrà vedere il fenomeno  del sole di mezzanotte ed in inverno  ammirare le aurore Boreali .

L' altopiano desertico di Saltfjell vicino al centro  d'informazione è ricoperto di  cumuli  di pietre che la gente crea ….un messaggio  io  sono  stato  qui …… la voglia di lasciare una traccia di se.

Si riparte per Bodo  ma prima di arrivare ci fermiamo  a circa 30  km della città per vedere, se riusciamo,   il Saltstraumen . Si tratta di una delle più forti correnti marine del mondo . Ma questo fenomeno  appare con il ciclo  delle maree e noi  siamo  fuori orario.

Arriviamo  Finalmente a Bodo è tardi e ceniamo la città e deserta quando usciamo  dal locale sono  le 23.30 ci  sono  9 gradi e il sole è fermo sull'orizzonte è il nostro  primo  midnight  sun  alle 02.00 ci imbarchiamo c'è il sole  sembrano  le 06.00 del mattino.




<< back

Non si viaggia per viaggiare, ma per aver viaggiato.
Alphonse Karr