Basilicata 2006

Secondo giorno



La mattina ci alziamo presto, oggi è una giornata di spostamento.
Dopo aver smontato la tenda ci mettiamo in marcia la direzione è Taranto, attraversiamo l'isola del Borgo Antico inforchiamo la statale.
La strada e una sorta di superstrada molto trafficata anche se larga e noi viaggiamo su una corsia tutta nostra.

Usciamo all'altezza di Lido Azzurro e fino a Metaponto la strada è una complanare che attraversa aree agricole ad un certo punto la strada sembra morire "sotto un ponte", ma poi la ritroviamo.
A ridosso della Statale 106 Jonica, all'altezza di Metaponto si può vedere ciò che rimane del tempio di Hera, tutto in stile dorico, costruito intorno al 570 a.C. Metaponto infatti è una colonia Achea fondata nel corso del VII secolo a.C.

Il nostro luogo per la sosta notturna è Scansano Ionico presso l'agriturismo la Lucania.

Ci troviamo in mezzo la campagna il posto è accogliente e l'ospitalità è familiare. Ceniamo in giardino insieme ai locatori, il brutto tempo è minaccioso all'orrizzonte e il meteo che teniamo monitorato non ci dà buone notizie.


<< back

Non si viaggia per viaggiare, ma per aver viaggiato.
Alphonse Karr