Francia

I castelli della Loira



La sera prima siamo arrivati ad Amboise presso il campeggio www.camping-amboise.com che diverrà per due giorni la nostra base di partenza per questo tour di due giorni in bicicletta tra i castelli della Loira

Il campeggio si trova proprio  nel centro della città.

La temperatura qui è fresca e la giornata si presenta bene.

Attraversiamo uno dei diversi ponti della Loira e seguiamo le indicazioni  verso la città di Blois.

La strada che seguiamo attravesa piccole cittadine, campi coltivati si pedala lungo la foresta demaniale fino al paesino di Onzain. Il traffico è minimo anzi possiamo  dire assente.

Un piccolo incidente ad una delle catene ci fa perdere molto tempo e decidiamo  di fare la pausa pranzo in un bellissimo parco  vicino ad un villaggio.

Finalmente nel primo pomeriggio arriviamo ad Blois una visita alla città con le sue chiese e il Castello, come lo vediamo oggi è la risultante di diversi interventi e ristrutturazioni susseguitesi nei secoli che lo rendono un bellissimo esempio di architettura eclettica, in particolare è facile intravedere il passaggio tra lo stile gotico e il rinascimento.

Dopo la visita percorriamo la strada che ci riporta ad Amboise e quasi tutta ciclabile, passiamo per Chaumont costeggiando sempre la Loira. Il castello e visibile sopra la città . Il castello appartenne a Caterina dei Medici; alla morte di suo marito, costrinse Diane di Poitiers a scambiare il castello di Chenonceaux con quello di Chaumont. Si possono ammirare il ponte levatoio ancora intatto e, nelle dipendenze, le ottocentesche sellerie Hermès.

Arriviamo finalmente ad Amboise, il tempo di lavarci e poi a cena ...... abbiamo girato molto prima di trovare un posto aperto, qui alle 22.30 tutte le cucine chiudono!!!!!

Finalmente dopo un lungo giro abbiamo trovato un posticino molto carino  vicino alla casa di Leonardo.


<< back

Non si viaggia per viaggiare, ma per aver viaggiato.
Alphonse Karr