Ferrara - Destra - Po Bondeno



Regione: Emilia Romagna
Giorni : 1 giorno
Difficoltà: bassa km 57

Mappa Ferrara - Destra Po - Bondeno


Percorso tra le vie d'acqua 28/09/2009 16:32:00

E' deciso  questa mattina prendiamo  le bici  e andiamo a fare un giro tra le vie d'acqua.

Due "giri"  in internet a cercare un percorso  ad anello "Destra Po" e poi il ritorno  seguendo un corso  d'acqua minore, che poi  scopriamo una bellissima ciclabile "Burana" che prende il nome dal canale che l'affianca.

Punto  di partenza Ferrara poi seguiamo  le indicazioni  "Destra Po" sbuchiamo  vicino  al circolo  dei canottieri e percorriamo la ciclabile sull'argine del fiume Po. 
All' altezza di Occhiobello scendiamo  e percorriamo un pezzo  di "fuoristrada" tra i  sentieri del pioppeto e ammiriamo il "grande fiume".  Al nostro passaggio  si alzano  nuvole di grilli e cavallette.

Non mancano incontri  con altri  tipi di insetti come la "mantide religiosa".  Riprendiamo,  prima di passare sotto il ponte dell'autostrada,  la ciclabile. 

Ai margini  del Fiume Po  troviamo il Bosco di Porporana che rappresenta quanto di più simile esista ora ai boschi ripariali di pianura che hanno caratterizzato nei secoli passati le zone golenali del fiume Po, unico sopravvissuto con presenza di piante spontanee e di essenze diversificate e autoctone.

Siamo partiti  molto tardi,  quindi  è già ora di  fermarsi per la sosta del pranzo e visto che abbiamo  deciso tutto all'ultimo  minuto cerchiamo una trattoria o un bar per mangiare qualcosa. 
Arriviamo al "Cavo Napoleonico" importantissimo canale artificiale multifunzione della pianura emiliana che collega i fiumi Reno e Po.

Siamo  vicini alla frazione  di Salvatonica e qui  troviamo una trattoria.

Dopo la pausa ripartiamo e seguiamo il Cavo Napoleonico per imboccare l'itinerario ciclopedonale "Burana" che segue il canale ononimo, l'itinerario è quasi tutto alberato e porta direttamente in centro a Ferrara.

L' itinerario ciclopedonale "Burana"   fu  inaugurato nel 2004 per maggiori informazioni vi indichiamo il  sito www.ferraraterraeacqua.it

Il  nostro  giro in bicicletta è giunto al termine una volta arrivati a Ferrara.  Abbiamo  percorso circa 57 km, un percorso molto facile per una domenica diversa. Consigliamo  periodi  come la primavera tiepida e l'autunno  con i  suoi  colori  caldi.

Buon viaggio

La Redazione


Non si viaggia per viaggiare, ma per aver viaggiato.
Alphonse Karr